Paola C.

nasce nel 2000 a Milano, nel cortile di Via Solferino 11. Frutto dell’incontro e del successivo sodalizio professionale tra Paola Coin ed Aldo Cibic che partendo dai principi di cui sopra iniziano a produrre e commercializzare oggetti per la casa ma, più in generale, oggetti capaci di favorire gli incontri tra le persone.

“…Penso, anzi sono convinta che in questo modo non vinca l’idea di un design da designer ma una dimensione un po’ fuori dal tempo e dalle mode.”

Aldo Cibic diventa fin da subito il direttore creativo, disegnando lui stesso molti oggetti e
coordinando nel contempo i designer e gli artisti italiani e stranieri che negli anni hanno
creato altri prodotti che compongono l’attuale catalogo.

La collezione ha preso il via con una linea di oggetti in ceramica rifinita a mano, ed una
in vetro soffiato a bocca. Successivamente la ricerca si è ampliata portando all’utilizzo
anche di altre materie, quale il metallo. il silver-plated e il legno, sempre con la finalità di
creare oggetti che fossero nel contempo funzionali, raffinati e poetici.

Nel 2014 alla collezione si affiancano le Edizioni, racconti brevi non in divenire che
iniziano e terminano con la prima creazione di oggetti.